lunedì 31 gennaio 2011

Piatti Tipici di Carnevale: le Castagnole

Carnevale si avvicina e allora ho pensato di proporre una ricetta delle mie parti tipica di Carnevale, che la nonna prepara sempre per il piacere di tutta la famiglia: le castagnole!

Le castagnole sono un piatto tipico del Lazio che viene preparato durante il Carnevale, delle palline dolci fritte ricoperte di zucchero a velo, o come piace a me, di miele! Per prepararle occorrono pochi ingredienti, secondo la ricetta della nonna.

Ricetta delle Castagnole:


4 uova;
4 cucchiai di olio;
4 cucchiai di mistrà;
4 cucchiai di zucchero;
scorza di limone;
1 bustina di lievito;
un pizzico di sale;
farina q.b.

Olio per friggere e zucchero a velo, cannella o miele per guarnire.

Il procedimento per fare delle buone castagnole è semplice. Si sbattono le uova in una terrina, si aggiungono in ordine il mistrà o anche rum se si preferisce,l'olio, lo zucchero e la scorza di limone e infine il lievito con il pizzico di sale. Si impasta il tutto aggiungendo la farina poco per volta fino a che la pasta non risulta morbida e non troppo dura, creando poi delle palline non molto grandi, diciamo della misura di una castagna, appunto delle "castagnole". A questo punto si scalda l'olio per friggere, si mettono le castagnole nell'olio bollente, le quali si gonfiano e diventano di colore bruno, il che indica che le castagnole sono pronte. Una volta scolate su carta assorbente, si guarniscono con dello zucchero a velo e cannella in polvere, oppure come preferisco io, con del miele e via, a mangiare le castagnole!

venerdì 28 gennaio 2011

Piatti Tipici Valle d'Aosta: la Fonduta Valdostana

La Fonduta Valdostana: ricetta tradizionale
Ecco qui una ricetta tradizionale per un piatto tipico della Valle d'Aosta famoso ovunque: la Fonduta Valdostana. La Fonduta Valdostana è una preparazione a base del tipico formaggio della Valle d'Aosta, la Fontina Dop. Per preparare la Fonduta Valdostana occorrono questi ingredienti:

500 gr. di Fontina Dop;
80 gr. di burro;
4 rossi d'uovo;
1 litro di latte.

Come fare la Fonduta?
Innanzitutto si prende la Fontina e la si taglia a fette, lasciandola poi in un litro di latte per una notte come dovesse macerare. Dopodichè si mette la Fontina in un tegame possibilmente di rame e si fa cuocere a fuoco basso, si aggiunge il burro e i rossi d'uovo. A questo punto la Fonduta Valdostana ha bisogno di essere mescolata a lungo con un cucchiaio di legno, finchè non assume la consistenza cremosa necessaria. Se si vuole si può aggiungere del sale o del pepe, dipende un pò dal gusto personale! Una volta ottenuta la Fonduta Valdostana la si può gustare come meglio si vuole, ottima su pane abbrustolito o in tante altre preparazioni!
buon appetito!!!

Prodotti Tipici della Val d'Aosta: la Fontina

Da buona amante dei formaggi, oggi ho pensato di trovare qualche informazione e ricettina a base di uno dei prodotti tipici della Val d'Aosta, la Fontina.
La Fontina è un formaggio Dop che nasce dal latte di mucca prodotto dalla mucca tipica di questa zona, la Pezzata rossa e la Pezzata nera. La Fontina ha una pasta morbida ed ha il sapore arricchito proprio dalle erbe tipiche della zona alpina, il latte che viene utilizzato è di tipo intero e deve essere stato munto non più di due ore prima della preparazione. Le forme di Fontina vengono fatte stagionare per circa tre mesi prima di essere mangiate od utilizzate in preparazioni culinarie come ad esempio la famosa Fonduta Valdostana, di cui ho trovato una bella ricetta tradizionale, oppure ancora zuppe, lasagne, ravioli, antipastini, secondi piatti, tutti a base di questo buonissimo formaggio! Per i più curiosi si possono trovare tante informazioni sul sito del Consorzio dei Produttori di Fontina mentre tantissime e gustosissime ricette si possono trovare sul sito della Cooperativa Produttori Latte e Fontina della Valle d'Aosta.

giovedì 27 gennaio 2011

Prodotti Tipici della Puglia:il Pane di Altamura

Fra i prodotti tipici della Puglia uno fra i più famosi è senz'altro il Pane di Altamura, prodotto tipico pugliese Dop. Le caratteristiche principali del Pane di Altamura sono il colorito della crosta (circa 3 cm di altezza) scuro e la consistenza molto croccante, la mollica gialla molto soffice e le forme che sono di due tipi: il pane di Altamura con forma accavallata (chiamato skuanète), e il pane di Altamura con forma bassa (chiamato a cappidde d'prèvte, cappello del prete).
Come si prepara il Pane di Altamura?
Il Pane di Altamura prevede l'uso dello sfarinato di grano duro, lievito madre, sale e acqua, nulla più. Per ottenere il Pane di Altamura si procede alla lavorazione dell'impasto come si farebbe per un normale impasto del pane, si fa riposare il panetto coperto con un telo e poi nuovamente rimodellato e posto a riposo per due volte. La cottura del Pane di Altamura prevede una prima infornata di 45 minuti seguita da alcuni minuti di riposo nel forno ancora caldo lasciando aperto lo sportello.
Per conoscere meglio questo prodotto tipico della Puglia è possibile visitare il sito del Consorzio per la tutela del Pane di Altamura dove ci sono tutte le fasi di lavorazione, i tipi del pane e tante ricettine per sfruttarlo al meglio!

venerdì 21 gennaio 2011

Prodotti Tipici della Basilicata: l'Aglianico del Vulture

L'Aglianico del Vulture è uno dei prodotti tipici della Basilicata, in particolare prodotto nella zona della provincia di Potenza, zona del Monte Vulture per l'appunto. L'Aglianico del Vulture proviene dal vitigno Aglianico, utilizzato già nei tempi antichi e introdotto proprio dai greci. L'Aglianico del Vulture è di colore rosso rubino ed è molto apprezzato nella cucina accanto agli arrosti. Può essere di tipo vecchio, cioè invecchiato tre anni, o riserva, invecchiato cinque anni.
L'Aglianico del Vulture, già vino Doc, dal 2010 ha ricevuto il marchio Docg.

Piatti Tipici della Basilicata: Merluzzo al Pomodoro

Il merluzzo al pomodoro è un piatto tipico proveniente dalla Basilicata, diffuso ormai ovunque e molto facile da preparare. Basta procurarsi del merluzzo, pesce umile ma ricco di vitamine e proprietà benefiche per l'organismo, dei pomodori pelati e pochi altri ingredienti per preparare questo secondo di pesce, pratico e veloce.

Ingredienti per il Merluzzo al Pomodoro:
1 kg circa di merluzzo;
1 spicchio d'aglio;
6 bei pomodori;
mezzo bichiere di vino bianco;
prezzemolo;
olio e sale.

Il merluzzo deve essere preparato in trance come prima cosa. Dopodichè si prepara un soffritto con un pò di olio e l'aglio, viene aggiunto il merluzzo che deve rosolare bene, il vino bianco, e alla fine i pomodori ben tagliati in pezzi non troppo grandi. Il merluzzo viene a questo punto insaporito con sale e prezzemolo tritato, e lasciato cuocere ancora fino alla giusta cottura a fuoco basso e con il coperchio. Il merluzzo al pomodoro è pronto per essere gustato!